Gita a Livorno: una bella giornata insieme!

Un’occasione per stare insieme, parlare, mangiare, conoscersi meglio. Questo é il valore del nostro appuntamento annuale: possiamo fare quello che più’ ci piace e in sicurezza. La stomia  non ci impedisce piccoli e grandi viaggi.

Quest’anno la gita in barca per i canali del quartiere la Venezia è stata un esperienza particolarmente bella e originale. La guida simpaticissima ci ha parlato dei palazzi, delle origine di Livorno, delle gare e delle tradizioni livornesi.

Il pranzo ottimo è stato un ulteriore momento di allegria e convivialità.  Ora il prossimo appuntamento ludico sociale è per Natale, ma avremo tempo per informare tutti e tutte.

Ora è tempo di vacanze, di dedicarci ai nostri cari e di riprendere forze e tenacia perché ci attende un autunno difficile e impegnativo per difendere la nostra libertà, indispensabile, di scelta dei dispositivi e difendere gli ambulatori affinché non vengano ridotti gli orari o addirittura le sedi. Ma anche su queste questioni avremo modo di tornarci e di informare più puntualmente.

Intanto un invito a chi non è venuto di ripensarci e partecipare la prossima volta perché stare insieme è importante per rassicurarci e anche divertirsi. Perché conoscersi è un modo per affrontare meglio le nostre difficoltà.

Monica Sgherri, presidente A.S.Tos

In allegato le foto della giornata:

Stomaterapia in Toscana. Progresso e futuro: Massa 23 maggio 2019

È stata una mattinata intensa con molti interventi di stomaterapisti, psicologi e dottori sulle peculiarità e problematiche di chi lavora con  persone portatrici di stomia.

Un lavoro difficile e complesso quello  dello stomaterapista che ancora oggi non ha ottenuto un riconoscimento formale né a livello nazionale né a livello regionale, pur essendo invece accertata e riconosciuta la loro  specificità e preparazione.

Noi ne siamo profondamente convinti perché per noi l’ infermiere stomaterapista diciamo è il nostro angelo custode che ci riporta alla vita dopo l’intervento, ci accompagna e rieduca all’autonomia e alla riconquista della fiducia in noi stessi e non ultimo alla riconquista della qualità di vita.

Tutti gli interventi della mattina si sono soffermati appunto sulle caratteristiche di questa professione, sulla delicatezza del ruolo che ricopre e della complessità del  lavoro che svolge.

Dalla presa in carico della persona subito dopo l’operazione alla sua funzione di educazione terapeutica e di accompagnamento all’autonomia e al mantenimento di  essa. Dalla necessità di un aggiornamento continuo, multidisciplinare e specifico per le problematiche che possono presentarsi, dalla semplice irritazione epidermica al riconoscere immediatamente la necessità di un intervento di uno specialista.

Astos ha dato il suo contributo con l’intervento di Paolo Cantini ex presidente e Monica Sgherri attuale presidente. Abbiamo portato un saluto non formale perché abbiamo assicurato il sostegno alla loro battaglia, convinti di essere il loro migliore alleato, perché abbiamo la consapevolezza della necessità di mantenere questo livello alto di preparazione degli infermieri stomaterapisti e il loro riconoscimento formale per noi è la garanzia del mantenimento della qualità della loro prestazione.  Ma abbiamo anche riconfermato il nostro impegno al mantenimento di ambulatori diffusi su tutto il territorio toscano e al mantenimento di un numero congruo di infermieri stomaterapisti, già oggi invece in palese sofferenza, proprio perché le ristrettezze economiche nel nostro caso della Regione,  possono tradursi in tagli di sedi e di personale e noi invece continueremo a difenderli con decisione.

GITA a LIVORNO, SABATO 15 giugno 2019

Carissimi,

anche quest’anno, l’Astos organizza una gita, che sarà come sempre l’occasione per ritrovarsi e trascorrere insieme una bella giornata, anche con gli amici di Livorno e Cecina.

L’associazione metterà a disposizione gratuitamente un pullman (20 posti) da Firenze.

La partenza sarà alle h. 8.45, con ritrovo c/o il parcheggio della Stazione S. Maria Novella, Binario 16, Pz. Le Montelungo, FIRENZE.

Si prega di dare conferma entro l’11/06 chiamando ANDREA PAPI al n.055.961898, e di arrivare puntuali alla partenza, per non causare inutili ritardi, grazie!

 

Il programma prevede un Tour in battello dei fossi medicei:

Ritrovo alle h. 11.00 c/o gli Scali della Darsena, all’altezza di Via Grande, di fronte al monumento dei “Quattro Mori”.

Prezzo del biglietto: 10 €

PRANZO h. 13.00 c/o il Ristorante LE VOLTE

Questo il menù:


Antipasto di mare caldo;

(Seppie cacciuccate, bocconcini di baccalà con riduzione di soia e alici alla povera)

 

Fusilloni con vongole e pesto;

Ravioli di pesce alla Tarantina;

 

Fritto di totani e gamberi con patate;

 

Mousse di cioccolato fondente con panna;

 

Vino ( Vermentino di Toscana Banfi), Acqua e caffè.

NB: come sempre, per chi avesse particolari esigenze o problemi alimentari, basta che ce lo comunichiate al momento della vs. conferma.

 

Elezione NUOVO PRESIDENTE e CONSIGLIO DIRETTIVO 2019-22

Carissimi,
con l’assemblea tenutasi il 12 aprile a Firenze è stato nominato il nuovo consiglio direttivo dell’associazione. L’8 maggio, alla prima riunione del nuovo direttivo, sono state infine formalizzate le nomine:
Abbiamo un nuovo presidente, Monica Sgherri, alla quale vanno i nostri più fervidi auguri affinchè l’associazione, sotto la sua guida, possa conseguire nuovi importanti traguardi. Prendo quindi congedo da presidente, ma non dall’associazione, alla quale mi sono dedicato con impegno e determinazione, grazie a tutti!
Paolo Cantini

DI SEGUITO l’EDITORIALE del NUOVO PRESIDENTE:

Care amiche/amici
È con grande emozione e preoccupazione che ho accettato di fare il Presidente di A.S.Tos.
In questi anni questo incarico lo ha ricoperto Paolo Cantini che ha fatto un ottimo lavoro, dedicando tempo e passione alla nostra associazione; la sua indisponibilità a ricoprire questa carica ci ha spronato a rinnovarci, ed è toccato a me. Tre anni or sono sono entrata per la prima volta nel direttivo di A.S.Tos, l’ esempio di Paolo mi sarà sicuramente di aiuto. Mi impegnerò a fare il Presidente al meglio e soprattutto per poterlo fare bene avrò bisogno dell’apporto di tutto il direttivo, della esperienza di tutte e tutti.
Le idee sono molte.
L’associazione ha bisogno ancora di crescere, proprio per difendere al meglio le persone con stomia. La libera scelta dei dispositivi, la presenza territoriale diffusa degli ambulatori dedicati con infermieri specializzati sono tutte conquiste che non dobbiamo dare acquisite per sempre, ma al contrario dobbiamo continuare a difendere con altrettanto e maggiore impegno. Le ristrettezze economiche che in genere assillano i bilanci di Regione e Asl, e i tagli dei trasferimenti, l’obbligo di gara per la fornitura degli ausili, e i vincoli che ne discendono, potrebbero compromettere sostanzialmente i diritti acquisiti e non possiamo permettere che questo accada perché ne va della nostra autonomia e qualità di vita.
Potremmo però cercare di conquistare di più, per permettere alla persona con stomia e ai suoi familiari di affrontare al meglio la situazione: dal supporto psicologico prima e dopo l’intervento, a corsi di ginnastica post operatoria per evitare che nel tempo insorga una ernia alla persona stomizzata. Le esperienze realizzate dalle sezioni regionali di associazioni come la nostra, tutte appartenenti alla F.A.I.S onlus, ci potranno aiutare e sollecitare a fare di più e meglio. Per questo penso sia importante quest’inverno programmare incontri periodici con le altre associazioni per mettere a confronto le nostre realtà. Sicuramente lo sviluppo anche del digitale potrà essere la via per mandare informazioni e scambiarci opinioni in maniera capillare. Come dire, sviluppare una rubrica dove quotidianamente si potrà interpellare l’Associazione per informazioni, segnalazioni di disguidi, o richieste di aiuto. Anche lo sviluppo dell’informazione digitale come quella del notiziario potrà aiutarci nel cercare di trovare nuove e ulteriori adesioni all’associazione da parte di persone con stomia e di chi ci lavora o è a contatto con noi. Insomma, le idee sono molte, come tante sono le sfide che ci aspettano.
Il direttivo è stato rinnovato, oltre alla sottoscritta, vediamo riconfermati, vice presidenti Mirella Gambino e Andrea Papi, segretaria, Sara Coccorullo, tesoriere Laura Moroni, consiglieri Paolo Cantini, che continua nel suo impegno nell’associazione e lo ringrazio, Andrea Donati, Alessandra Agostini, Italo Corsale e Silvia Quercioli. Nuovi ingressi nel direttivo Vita Calandrino e Stefano Cappelli e revisore Fulvia Gilleri. Mauro Baldini non si è ricandidato per entrare nel direttivo ma proprio per il contributo che per tanti anni ha dato all’associazione come presidente e sicuramente per l’aiuto che ci potrà dare in qualsiasi momento ne avessimo bisogno e non ultimo per l’indubbio affetto e stima che abbiamo per lui, lo riconfermiamo presidente onorario.
Ringrazio tutte e tutti per il loro impegno e spirito di collaborazione che offrono all’associazione e di cui l’associazione ha indubbiamente bisogno. C’è molto da fare, da difendere e da conquistare. Le idee ci sono e anche la voglia di realizzarle: e ora tutte e tutti al lavoro.
Monica Sgherri

Convocazione Assemblea 12/04/2019

Cari amici,

È convocata l’ASSEMBLEA Straordinaria, che si terrà il giorno VENERDÌ’ 12 aprile 2019, alle ore 7.00 in prima convocazione e

VENERDI’ 12 aprile 2019 alle ore 10,30 in seconda convocazione c/o la Sala Riunioni dell’Istituto Toscano Tumori ITT, CUBO 3 – Padiglione 27/B, Viale Pieraccini 6 a FIRENZE.

Come arrivare: per chi arriva con il bus, fermata Monna Tessa. Con l’auto, parcheggio da entrata V. le Pieraccini 6. Con tramvia, capolinea T1 fermata ospedale Careggi.

Questi i punti all’O.d.G.:

  1. Esame ed approvazione del bilancio di esercizio;
  2. Approvazione nuovo statuto dell’associazione;
  3. Nomina commissione elettorale e votazioni nuovo consiglio direttivo;
  4. Organizzazione e programma attività associative 2019;
  5. Proclamazione risultati direttivo e collegio revisori;
  6. Varie ed eventuali.

Possono votare tutti i soci in regola con il versamento della quota associativa per il 2018.

Come da statuto, ciascun socio può rappresentare sé stesso, e per delega, altri due soci.
La partecipazione è ovviamente rivolta a tutti, stomizzati e non, iscritti e non iscritti, siete tutti invitati ad esprimere le vostre opinioni e proposte per il futuro dell’associazione!

Come sempre, al termine, PRANZO a BUFFET offerto dall’associazione.

In allegato, alcune foto della giornata:

« 1 di 3 »

In allegato anche il NUOVO STATUTO dell’A.S.TOS approvato dall’assemblea, adeguato alle nuove norme di cui al D.Lgs. 117/2017 (Codice del Terzo Settore)

5 Aprile 2019 – Recovery me+, l’importanza dell’esercizio fisico

Cari amici,
di seguito trovate l’invito a partecipare all’incontro di presentazione del programma Recovery ME+ di Convatec, nel quale un istruttore esperto ci guiderà all’apprendimento delle migliori tecniche di riabilitazione, utili non soltanto nel post-operatorio, ma anche per prevenire e ridurre l’insorgenza di molte complicanze stomali.
Una buona e salutare attività fisica è pertanto fondamentale, e parte integrante del processo di guarigione, ma va fatta nel modo corretto, e per questo è quanto mai necessario, prima ancora di iniziare a praticare gli esercizi a casa propria, seguire una dimostrazione pratica, che più di tante parole ci darà da subito le basi per poter poi proseguire in autonomia nel modo più corretto.

Per informazioni e conferma partecipazione:
A.S.TOS Onlus: tel. 055.32697804 (mercoledì, 13.00-16.00) cell. 338.7664951
Mail: info@astos.it
Ambulatorio stomizzati di Cisanello (PI): fax7786@ao-pisa.toscana.it
…………………………………………………………………………………………………………

 

Di seguito alcune foto della giornata!

No Images found.

1 Dicembre 2018, Pranzo di Natale.

SABATO 1° DICEMBRE, h. 12.30, PRANZO NATALIZIO al

 

 

 

 

Via Panzani, 35/r FIRENZE, a due passi da S. Maria Novella.

http://www.ristorantegigliorosso.com/ 
Di seguito il Menù:

  • TRIS DI PRIMI PIATTI: gnocchi ai 4 formaggi, penne giglio rosso, ravioli al ragù.
  • ENTRECOTES DI MANZO ALLA GRIGLIA
  • SPINACI O PATATE FRITTE
  • DOLCE A SCELTA DAL CARRELLO
  • ¼ vino e mezza minerale

Prezzo: 25 € (15 € per i soci che rinnovano l’iscrizione).

Per conferma, si prega di chiamare Andrea Papi, tel. 055.961898, oppure tramite mail, a info@astos.it .
Vi aspettiamo per brindare insieme e farci gli auguri di buone feste, per un 2019 di pace, salute e serenità!

In allegato le FOTO della giornata!

« 1 di 5 »

GIORNATA MONDIALE dello STOMIZZATO, 6 Ottobre 2018, REGGIA di CASERTA

Carissimi,

la Fais organizza l’edizione 2018 della giornata Mondiale dello Stomizzato, in una location esclusiva, la Reggia di Caserta, il giorno 6 Ottobre 2018.

 

 

In allegato il PROGRAMMA: “Speaking out changes lives”

Per info e prenotazioni, potete contattare direttamente la segreteria organizzativa:

FAIS onlus

Via Giacomo Venezian, 1 20133 Milano

Tel. (+39)02.91325512

Fax.(+39) 02.23902508

Mail: info@wod2018.it

Web: www.wod2018.it

In allegato trovate anche il MODULO di REGISTRAZIONE e il MODULO di PRENOTAZIONE, per chi volesse soggiornare una o più notti, o prenotarsi per la cena sociale del 6/10.

STOMADAY, 11/05/18 H. Cisanello (PI)

Carissimi,

quest’anno, in occasione della GIORNATA INTERNAZIONALE DELL’INFERMIERE, l’AOUP – Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana ha deciso di organizzare un evento che tratti il tema della stomia, e dell’importanza dell’attività fisica per prevenire le complicanze stomali, e per mantenere una buona qualità di vita.

Sarà un incontro da non perdere, rivolto a persone di tutte le età, perché l’importanza di un corretto stile di vita è essenziale per tutti, giovani e meno giovani.

In allegato la LOCANDINA con il PROGRAMMA dell’evento e le FOTO della giornata!

Grazie a tutti.

« 1 di 10 »

Astos: gita al lago di Bolsena, 20/05/18

Carissimi,

anche quest’anno, l’Astos organizza una bella gita, che oltre ad esser una piacevole giornata di svago, sarà anche un momento di socializzazione e amicizia, insomma, un toccasana per il corpo e per lo spirito! La destinazione è il Lago di Bolsena, con visita dei paesi nei dintorni (Gradoli, Bolsena, Montefiascone).

L’associazione metterà a disposizione gratuitamente un pullman da Firenze e uno da Cecina.

Da FIRENZE, la partenza sarà alle h. 8.20, con ritrovo c/o il parcheggio dell’Hotel ex Sheraton, ora Conference Florentia Hotel, vicino al casello di Firenze Sud.
Si prega di dare conferma con congruo anticipo chiamando ANDREA PAPI al tel.055.961898.
Da CECINA, la partenza sarà alle h. 8.00, con ritrovo c/o il parcheggio dell’ospedale di Cecina. È necessario prenotarsi per tempo, chiamando le stomaterapiste Raffaella e Mary al tel. dell’ambulatorio 0586.614376.

PRANZO c/o il Ristorante ISOLA BLU, a pochi metri dalle rive del lago!

Questo il menù:

Antipasto:
Cannolicchi gratinati
Cozze al pomodoro

Primi:
Gnocchetti agli scampi
Risotto alla pescatora

Secondi:
Frittura mista di mare e lago
Con contorno di patate ed insalata

Dolce: Torta mimosa.  Bevande, caffè, grappa, limoncello e spumante.

Tutto servito e ripassato.

NB: come sempre, per chi avesse particolari esigenze o problemi alimentari, basta che ce lo comunichiate alla partenza.